Giovanni Ponchio

Gerione, ovvero il male nella Divina Commedia

Abstract: Dante a Padova? Non abbiamo documenti che attestino in maniera inequivocabile la presenza di Dante a Padova; un atto notarile del 27 agosto 1306 cui si dava credito in cui compare un “Dantinus quondam Alligerii de Florentia et nunc stat Padue” oggi è messo in discussione e si ritiene che questo Dantinus non sia il poeta Dante; è molto probabile comunque che Dante abbia soggiornato a Padova o di