Un artista parigino a Padova: Bertrand Barachin.

Abstract

Un artista dai molteplici interessi, pittore e scultore, e con la capacità di far dialogare fra loro molti artisti ha avuto l’avventura, anche per l’attiva partecipazione della moglie, artista padovana, di creare collaborazioni tra Parigi, la sua città, e Padova, città dove ora vive, con la creazione della Associazione Arte e Incontro e l’organizzazione di alcune mostre tra Parigi, Padova e Venezia.

Notizie biografiche

in estrema sintesi:

Diplomato alla Ècole nationale del Beaux-Arts de Paris.
Assistente di Collamarini, 1972-1982
Incaricato dei corsi all’Institut International de la marionnette
Direttore artistico della Associazione Arte e Incontro (scambi artistici tra Parigi e Padova-Venezia)
Membro del comitato Francia-Olanda
Fondatore dell’Atelier del Buttes-Chaumont
Medaglia d’argento a New.York (Bilan de l’art contemporain)

Attualmente vive a Padova

Alcune esposizioni

Collettive:
Salon d’automne
Formes Humaines
Saintes (août ’95)
Salon religio ’96        

Personali:
Galerie “Anne Colin”, Paris
Galerie “Motte”, Genève
Galerie “A  A”, Paris
Saintes 1994, Bibliothèque municipale
Saintes 1995, l’Hostellerie

Opere su commissione:
Bressuire (’79): Monument pour une place publique Béton
La Courneuve (’93): Sculpture pour l’école maternelle Résine
Gordes (’84): Groupe d’entrée – Acajou
Cadran solaire – Pierre du Lubéron
Paris (’75): Sculpture pour l’Hôpital Broussais Résine
Pont de Salars (’12): Monument pour un plan d’eau Résine

Sue sculture sono presenti in parchi pubblici in Francia e in alcune chiese.
Messe in scena con: Fontana Rosa, Hossein, Le Quattro Compagnie Lazaro

La Redazione

Immagini