Albertino Mussato (statua n. 28)

Albertino Mussato (1261 – 1329), letterato e notaio, fu importante oratore e uomo politico; difese la libertà di Padova contro gli Scaligeri, per questo fu chiamato difensore del popolo. Latinista e studioso di grande valore, scrisse varie opere di storia, filosofia e fu anche poeta. L’attività di drammaturgo (scrisse la prima tragedia italiana, l’Ecerinis, sulla figura di Ezzelino da Romano) gli meritò l’incoronazione nel Palazzo della Ragione.

Autore: Giuseppe Petrelli ( 1831) sul piedestallo che pare fosse destinato alla statua di Ceprione Traguaricense, mai eseguita. Evidente è il bisogno di restauro e pulizia.

Padova, Prato della valle – Statua di Albertino Mussato (Foto Marta Celio)