Giuseppe Tartini (statua n. 29)

Giuseppe Tartini (Pirano 1692 – Padova 1770). Violinista e compositore, ma anche valente schermidore, fu ad Ancona, a Fano, a Praga con vari incarichi come violinista e a Parma, a Bologna, a Camerino, a Roma, a Ferrara, a Verona e, soprattutto, a Venezia. Ma fu a lungo a Padova, come capo dell’orchestra della Basilica di Sant’Antonio, presso la Cappella Musicale del Santo e qui fondò una scuola di violino che formò allievi di tutta Europa, tra questi Antonio Salieri. È sepolto nella Chiesa di Santa Margherita.

Dettagli: la statua si completa con il busto di Francesco Vallotti, organista e compositore, che successe a Tartini come maestro di cappella al Santo, ma l’epigrafe sotto il busto di Vallotti è illeggibile. Il piedestallo doveva ospitare la statua di Lauro Querini, mai realizzata.

Autore: Sebastiano Andreosi (1806)

Padova, Prato della Valle – Statua di Giuseppe Tartini (Foto Marta Celio)